10 maggio 2018

Opposizioni a verbale di accertamento di violazioni del codice della strada: il Giudice di Pace è competente per materia

Cass. Civ., Sez. Un., sentenza 9 maggio 2018, n. 11177
In base all'art. 7 del d.lgs. 150/ 2011 può qualificarsi competenza per materia quella del Giudice di Pace per tutte le opposizioni a verbale di accertamento di violazioni del codice della strada. Deve quindi affermarsi che la natura giuridica della competenza del Giudice di Pace ex art. 6 del d.lgs. 1 settembre 2011 n.150 relativa alle controversie aventi ad oggetto opposizione a sanzioni amministrative per violazione del codice della strada è competenza per materia ed in alcune ipotesi con limite di valore; che la natura giuridica della competenza del Giudice di pace ex art. 7 del d.lgs. 1 settembre 2011 n.150 relativa alle controversie aventi ad oggetto opposizione al verbale di accertamento è competenza per materia; gli stessi criteri di competenza vanno applicati anche con riferimento all'impugnativa del preavviso di fermo, in quanto azione di accertamento negativo nei termini delineati da Cass., Sez. Un., 22 luglio 2015 n. 15354.

Allegati