11 ottobre 2018

Presunzione di colpa ex art. 2054 c.c. e suo superamento

Cass. civ., Sez. VI, ordinanza 10 ottobre 2018, n. 25143 (Rel. Pellecchia)
In tema di circolazione stradale e di sinistri derivanti dallo scontro di veicoli, per superare la presunzione di colpa ex art. 2054, c. 2, c.c., non basta limitarsi a dimostrare una quota di colpa del concorrente, ma si deve offrire anche la prova di un comportamento che dimostri l'assenza di colpa del soggetto ( tra le tante, Cass., sez. III, sent. n. 23431/2014: "In tema di responsabilità derivante da circolazione stradale, nel caso di scontro tra veicoli, ove il giudice abbia accertato la colpa di uno dei conducenti, non può, per ciò solo, ritenere superata la presunzione posta a carico anche dell'altro dall'art. 2054, secondo comma, cod. civ., ma è tenuto ad verificare in concreto se quest'ultimo abbia o meno tenuto una condotta di guida corretta").

Allegati