16 Settembre 2022

Resp. medica: il medico responsabile è tenuto a pagare anche la quota di risarcimento posta a carico dell’Azienda Sanitaria

Corte dei Conti, sez. I giurisd., sentenza 10 giugno 2022, n. 282
La Corte dei Conti conferma la condanna in capo ad un dirigente medico a rifondere l’erario per le lesioni prodotte a terzi nell’esercizio dell’attività sanitaria.
Per tali fatti, in sede di giudizio civile, la stessa struttura era stata riconosciuta responsabile, in solido con il professionista, per le conseguenze derivanti al soggetto a causa della ritardata diagnosi di una patologia tumorale.
Il medico viene condannato a rifondere all'Azienda sanitaria la quota di risarcimento rimasta a carico dell’Ente stesso, che aveva provveduto a pagare la metà delle somme di cui al pregiudizio economico riconosciuto all’esito del contenzioso civile.
Viene accertato, infatti, che il danno era riconducibile a una condotta gravemente colposa del medico.

Allegati