17 aprile 2019

Perdita di chance e responsabilità medica

Cass. Civ., Sez. III, sentenza 7 marzo 2019, n. 6593 (Rel. Sestini)
L'esclusione di qualsiasi profilo di condotta colposa dei sanitari dell'ospedale non consente di «prendere in considerazione la possibilità di soluzioni alternative che avrebbero consentito un prolungamento e/o una migliore qualità della vita del paziente e, quindi, della sussistenza di pregiudizi in tal senso risarcibili»: va rimarcato, infatti, che anche il danno da perdita di chances terapeutiche presuppone l'esistenza di una condotta colposa - commissiva od omissiva- che integri la causa del pregiudizio.