13 Gennaio 2021

Procedibile l’azione risarcitoria se la richiesta arriva a mezzo fax

Cass. Civ., sez. III, ordinanza 23 dicembre 2020, n. 29464 (rel. Moscarini)
La domanda risarcitoria è procedibile qualora inoltrata con strumenti diversi dalla raccomandata, tra cui il fax. In particolare, l'equipollenza tra diversi strumenti di comunicazione della domanda risarcitoria deve ritenersi possibile nel caso in cui la diversa modalità di comunicazione consenta di provare l'avvenuta ricezione da parte del destinatario.
Nel caso di specie, la ricezione in astratto della domanda risarcitoria a mezzo fax potrebbe ritenersi provata perché non contestata e perché, comunque, ammessa da difese della compagnia logicamente compatibili con la ritenuta ricezione della richiesta risarcitoria.